Home Editoriale

Sfoglia il giornale

 

Maggio

Aprile

 

 

 

giornale delle giudicarie aprile 2014

Traduzioni e Comunicazione

Editoriale
Tanti candidati non significa più democrazia
Scritto da Administrator   
Mercoledì 06 Novembre 2013 23:56

«Troppi candidati, troppe liste». È il ritornello che abbiamo sentito spesso durante questa campagna elettorale per le elezioni provinciali. Al bar, al supermercato, per strada; ogni volta che la conversazione cadeva sulle vicende politiche il rilievo è stato unanime. E come dare torto al sentimento popolare? D’altra parte i numeri lo confermano: 23 liste, 11 candidati presidente, oltre 750 candidati. Di fatto non c’era trentino che non avesse un amico, un conoscente, un vicino di casa o un parente in lista.
Di contro, tutta questa voglia di “partecipazione” all’agone elettorale non si è tradotta in altrettanta voglia di andare a votare. Anzi, il contrario.

Leggi tutto...
 
Andiamo a votare... liberi, sereni e consapevoli
Scritto da Adelino Amistadi   
Mercoledì 02 Ottobre 2013 21:18

Il 27 e il 28 ottobre, per chi ancora non l’avesse ben chiaro, gli elettori sono chiamati a votare per il rinnovo del Consiglio Provinciale. Un momento elettorale fra i più delicati perchè riguarda il nostro Trentino, il nostro futuro, il futuro dei nostri giovani, ma soprattutto perchè è il voto del dopo Dellai, il voto della continuità o del cambiamento, a seconda dei punti di vista. Due sono i motivi che ci impongono una riflessione serena e consapevole. Il primo riguarda la situazione lasciataci in eredità: un’economia in recessione, un debito pubblico sottaciuto, un condizionamento diffuso fra amministratori ed operatori economici, una gratificazione amicale sconveniente, tutte cose che hanno caratterizzato un certo modo paternalistico e curtense di governare.

Leggi tutto...
 
Elezioni provinciali. Frammentazione politica e Autonomia “malata”
Scritto da Paolo Magagnotti   
Martedì 10 Settembre 2013 23:14

La frammentazione politica che registriamo in questi giorni di predisposizione delle liste elettorali per le elezioni provinciali del prossimo 27 ottobre danno la sensazione di una “patologia” piuttosto, che, come si potrebbe pensare, di una sana volontà di partecipazione alla promozione del bene comune.

Va certamente rispettata la decisione di ogni cittadino di mettersi in gara in una competizione elettorale. Ci mancherebbe altro. 

Leggi tutto...
 
… le Giudicarie stanno a guardare?
Scritto da Tiziano Salvaterra   
Giovedì 11 Luglio 2013 21:04

Con l’avvicinarsi delle elezioni provinciali si anima sia a livello mediatico che nei luoghi di incontro il dibattito, le considerazioni, le previsioni  sui futuri assetti della nostra provincia dopo quindici anni di guida Dellai. Anche qui molte chiacchiere, forse troppe chiacchiere, poca documentazione, tante impressioni  non suffragate da dati, ognuno con la sua verità che di fatto divide sempre di più.

Leggi tutto...
 
Basta chiacchiere
Scritto da Tiziano Salvaterra   
Lunedì 10 Giugno 2013 05:25

Non vi è dubbio: la principale emergenza di questa nuova fase  che caratterizza  la vita europea è rappresentata dal lavoro; o meglio dal lavoro che manca. Vent’anni di “bengodi” hanno fatto bruciare le prospettive per il nostro tempo, specie in alcuni settori come quello dell’edilizia, dove l’aver costruito a dismisura in passato porta oggi il settore ad essere in una grave crisi, la quale si risolverà soltanto quando si saranno recuperati  gli eccessi degli egoismi dei decenni precedenti. Da questo punto di vista, come ha sottolineato in maniera rassegnata Gaber, “la mia generazione ha perso”. Forse è proprio così. La nostra generazione non è stata in grado di garantire un futuro; ha lavorato per se stessa e per il proprio benessere, convinta che il bengodi sarebbe durato all’infinito, che le tasse si potevano anche non pagare e che si poteva lavorare con  minor intensità e con una produttiva più limitata.   

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 14