Home Il Saltaro

Sfoglia il giornale

 

Maggio

Aprile

 

 

 

giornale delle giudicarie aprile 2014

Traduzioni e Comunicazione

Il Saltaro
Il contratto con.. cani e gatti
Scritto da Saltaro   
Lunedì 12 Maggio 2014 06:30

In cielo s’è discusso molto, negli eterei consessi, fra i sapienti provenienti da ogni parte del globo terrestre, assunti nell’empireo per l’occasione dovendo discutere dei problemi della terra ed in particolare dei problemi dell’Italia, terra diletta, a cui era stato assegnato, fin dalla creazione, ogni ben di Dio, ma che ultimamente sembra essere caduta nelle stracce. Unanime il giudizio scaturito da quelle menti eccelse e a me, povero Saltaro, tocca l’onere di diffondere quanto s’è detto nel bene e nel male. Più male che bene, anche se a sorpresa, il Berlusca sembra avere in serbo la carta vincente per risorgere dalla ceneri e tornare a trionfare anche nelle elezioni europee. 

Leggi tutto...
 
L’invasione dei “barbari” in Consiglio
Scritto da Il saltaro   
Giovedì 10 Aprile 2014 06:59

Ohibò! Nel cielo, lassù, che raccoglie le anime immortali dei nostri avi, gagliardi sudditi di vescovi e cardinali, di Maria Teresa, di Francesco Giuseppe, di De Gasperi, di Piccoli, di Kessler e dell’encomiabile ristampa del principe Vescovo Lorenzo Dellai, c’è turbolenza, ansia, tormento, come mai c’è stata dal dopo guerra in poi. Sono stati chiamati a consulto tutti i nostri santi protettori, quelli veri, quelli probabili e quelli fasulli per studiare il da farsi, come intervenire per evitare che le nostre istituzioni, Provincia in primis, finiscano nella pattumiera della storia. 

Leggi tutto...
 
Soldi che “gridano vendetta”
Scritto da Il saltaro   
Sabato 15 Marzo 2014 14:30

“Tira fuori le palle, vecchio mio, dobbiamo intervenire...tutti i giorni se ne sentono di grosse, sempre più grosse...sveglia, armiamoci che dobbiamo andare a fare quattro conti con i nostri politici provinciali!” L’Osvaldo Caccola  è ormai un fiume in piena: “O venite con me o vi cancello dagli uomini d’onore delle Giudicarie, non avete letto, non avete udito, ne parlano ovunque...tiriamo fuori carri, carrette, cavalli, muli, forche e forconi che dobbiamo andare a ramazzare la provincia...tutti nell’Adige in pasto ai pesci, quei malfattori... politici del c***zo!” 

Leggi tutto...
 
Il pungiglione di Vespa colpisce l’autonomia
Scritto da Il saltaro   
Lunedì 10 Febbraio 2014 08:43

C’è allarme in cielo ed in terra! A Bolzano, intrepidi tirolesi, sono incazzati alla grande con la Rai, molto più che a Trento, città in gran parte meridionalizzata e quasi insensibile ormai alla nostra storia di montanari fedeli all’unica patria riconosciuta, il Trentino, così come diceva don Guetti, mica uno qualsiasi. Quel faccione abbrustolito di Bruno Vespa ha osato attaccare la nostra autonomia dal salotto della politica populista e partigiana che da quasi vent’anni dice a suo modo, e non si capisce con quale autorità, quel che è bene e quel che è male della politica italiana.

Leggi tutto...
 
«Abbasso la televisione!»
Scritto da Administrator   
Venerdì 17 Gennaio 2014 16:05

Pieno d’acciacchi il vostro vetusto ma sempre attuale Saltaro, ha passato gli ultimi giorni dell’anno ospite dell’Orsolina, donna asprigna, ma dal cuore immenso.

Nella sua cucina antica ho assaporato aromi d’altri tempi, odori ormai dimenticati, confusi dai profumi usati dall’Orsolina, dopo aversi lavato l’anima ed il corpo, comprati per l’occasione in cooperativa. Deve aver sbagliato qualcosa, ne sono certo, non mi sembrano profumi di particolare pregio, mi richiamano la cottura di cavolfiori, cavoli capussi, ed altre mangerie, ma l’Orsolina garantisce che quelli sono profumi di Parigi. D’altronde io non me ne intendo granché ed accetto il suo dire, anche se rimango convinto che ci siano di mezzo cavoli e verze in abbondanza. 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 13