Home Società

Sfoglia il giornale

 

Maggio

Aprile

 

 

 

giornale delle giudicarie aprile 2014

Traduzioni e Comunicazione

Società
Regole Spinale Manez, approvato il Bilancio di previsione 2014
Scritto da Administrator   
Giovedì 10 Aprile 2014 07:01

Settimana intensa per le Regole con la riunione dell’Assemblea Generale convocata per mercoledì 26 marzo. All’ordine del giorno l’approvazione del bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2014 che presenta oltre 3 milioni e mezzo di entrate. La più importante 1 milione e 225 mila euro per l’affitto dei ristoranti Montagnoli,  Boch e Dosson sullo Spinale.

Leggi tutto...
 
Spinale e Manez regole di autogoverno
Scritto da r.b.   
Giovedì 10 Aprile 2014 07:00

 

Una sala  gremita di Regolieri  alla presentazione del documentario “Spinale e Manez regole di autogoverno”,  realizzato dalla Fondazione Museo storico del Trentino  e  dalla Comunità delle Regole di Spinale e Manez. A presentare la storica e millenaria realtà il noto giornalista Piero Badaloni  che ha saputo interpretare lo spirito comunitario con la professionalità che lo contraddistingue. Il risultato è un filmato con la regia di Nicola Berti, che ha tratteggiato con una vena di autentica poesia il rapporto tra i Regolieri, la loro millenaria storia ed lo straordinario territorio che dai paesi di Ragoli, Preore e Montagne sale lungo la Val di Manez e, con un balzo di oltre 20 chilometri, comprende buona parte del Gruppo delle Dolomiti di Brenta. 

Leggi tutto...
 
Quali tutele per il consumatore?
Scritto da Avv. Francesca Zanoni   
Lunedì 10 Febbraio 2014 08:37

Molto spesso accade di acquistare un prodotto che poi risulta affetto da vizi e difetti che ne impediscono l’uso ovvero lo limitano significativamente.

Quali rimedi sono esperibili a tutela dell’acquirente? Come è meglio muoversi e quali sono le strategie da adottare per evitare di incorrere in decadenze o prescrizioni tali per cui non è più possibile ottenere tutela del proprio diritto? Il Codice Civile prevede in via generale che “il venditore è tenuto a garantire che la cosa venduta sia immune da vizi che la rendano inidonea all’uso a cui è destinata  o ne diminuiscano in modo apprezzabile il valore. Il patto con cui si esclude o si limita la garanzia non ha effetto, se il venditore ha in mala fede taciuto al compratore i vizi della cosa”.

Leggi tutto...
 
Decennale per il circolo anziani di Roncone
Scritto da Administrator   
Venerdì 17 Gennaio 2014 16:03

Domenica primo dicembre è stata una giornata di festa per il Circolo pensionati di Roncone, che si sono ritrovati presso l’Albergo Genzianella per celebrare il  decennale di fondazione e nel contempo rinnovare le cariche sociali.

Più di ottanta i convitati, con in testa la presidente Lodovica Amistadi; erano presenti il sindaco Erminio Rizzonelli, l’assessore di competenza signora Lia Filosi e l’ex sindaco e fondatore del Circolo Adelino Amistadi che, invitato dalla Presidente, ha preso per primo la parola. Amistadi ha ricordato il faticoso iter burocratico e finanziario che ha permesso la costruzione della Casa Aperta per gli anziani, oggi pienamente funzionante, un vero gioiello d’accoglienza gestita dal Comune in compartecipazione con la Comunità di Valle, struttura che ha permesso negli anni il ritrovarsi dei pensionati nel loro tempo libero e per le più svariate attività.

Leggi tutto...
 
«Coordinamento fra coop, risorsa importante»
Scritto da Alberto Carli   
Mercoledì 06 Novembre 2013 23:46


Il 2 Ottobre scorso, a Tione presso la sala dei sindaci della Comunità di Valle i rappresentanti delle 42 società cooperative delle nostre valli, 7 Casse Rurali, 12 Famiglie Cooperative, 2 cooperative agricole e le numerose realtà della produzione-lavoro, sociali, servizio e abitazione hanno aderito all’iniziativa promossa dalla Federazione della Cooperazione di dare vita al Coordinamento Cooperativo delle Giudicarie.  La Comunità delle Giudicarie è un territorio ampio, che si caratterizza anche per le diverse vocazioni che esprime in ambito economico e produttivo. Le cooperative aggregano 38.966 soci infatti, in moltissime famiglie c’è chi è socio di due o più realtà a conferma che da noi l’attaccamento alla cooperazione non è mai venuto meno ma, anzi, ha saputo rinnovarsi di generazione in generazione. Abbiamo chiesto al Presidente Diego Schelfi alcune considerazioni circa la nascita del coordinamento e quale sia l’auspicio per il futuro.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 19