Home Primo Piano Agevolazioni Provinciali

Sfoglia il giornale

 

Maggio

Aprile

 

 

 

giornale delle giudicarie aprile 2014

Traduzioni e Comunicazione

Agevolazioni Provinciali
Scritto da Enzo Ballardini   
Domenica 12 Giugno 2011 21:35

Con l’approvazione da parte della Giunta provinciale delle deliberazioni n.  876 di data 6 maggio 2011, è operativo il complesso sistema di concessione dei contributi, per il 2011, di cui alla L.P. 29 maggio 1980, n. 14 e alla L.P. 3 ottobre 2007, n. 16, consultabili al seguente indirizzo: http://www.energia.provincia.tn.it. Il Bando 2011 si è aperto lunedì 16.05.2011 e si chiuderà venerdì 28.10.2011 compresi. La delibera individua le tipologie di intervento ammesse a contributo, per comodità riportate di seguito nella specifica tabella.

E’ possibile telefonare al apposito numero telefonico per la prenotazione dell’appuntamento presso gli operatori degli sportelli periferici o presso la sede dell’Agenzia provinciale per l’energia in modo da dar corso agli adempimenti previsti dalla PROCEDURA SEMPLIFICATA. Tale procedura prevede la presentazione di tutta la documentazione, fatture, pagamenti, scheda descrittiva, ecc. direttamente al termine dei lavori senza dover presentare domanda in precedenza.

Il Bando prevede norme specifiche anche per il finanziamento dei lavori già avviati nel corso del 2010 dopo il 20 maggio, già terminati ed in corso di esecuzione. Siccome la norma prevede numerosi casi specifici, per un’informazione più dettagliata è opportuno sentire gli uffici competenti. (Sportello periferico per l’informazione di Tione 0465/343310)

Possono essere presentate anche le domande di contributo a valere sul Bando 2011 con la PROCEDURA VALUTATIVA, ovvero prima di avviare i lavori.

Nella sezione “INCENTIVI ECONOMICI” del presente sito sono inserite le informazioni di dettaglio per le diverse tipologie di intervento agevolabili nel 2011.

Per informazioni, oltre al sito dell’Agenzia, è opportuno sempre contattare il Contact-center (orario continuato 8.00 – 17.00) al numero 0461/497300.

 

ELENCO DEGLI INTERVENTI  AGEVOLABILI

- Interventi dimostrativi

- Reti energetiche

- Edifici sostenibili

- Edifici a basso consumo esistenti

- Edifici a basso consumo nuovi

- Generatori di calore a biomassa - Caldaie a caricamento automatico a pellet o cippato

- Generatori di calore a biomassa - Caldaie a caricamento manuale e Caldaie policombustibile

- Generatori di calore a condensazione

- Sistemi di controllo e regolazione

- Impianti fotovoltaici in isola

- Impianti fotovoltaici in rete

- Impianti finalizzati al recupero del calore

- Impianti eolici

- Cogenerazione

- Impianti idroelettrici di potenza fino a 20 Kw

- Impianto fisso per il rifornimento di gas metano per autotrazione

- Piani comunali/sovracomunali di intervento per la riduzione dell’inquinamento luminoso e per l’adeguamento degli impianti pubblici di illuminazione esterna (solo Enti locali)

- Interventi e misure per la riduzione dell’inquinamento luminoso

GENERATORI DI CALORE A BIOMASSA – Caldaie a caricamento automatico a pellet o cippato

E’ finanziata l’installazione, sia su edifici nuovi sia su edifici esistenti, di nuovi generatori di calore o la sostituzione di generatori di calore esistenti con nuovi generatori aventi le seguenti caratteristiche:

1. generatori alimentati a biomassa a gassificazione forzata, dotati di elettroventilatore;

2. presenza di un accumulo inerziale con volume non inferiore a 500 l per generatori aventi potenza = 35 kW; non inferiore a 1000 l, per generatori aventi potenza compresa fra 35 e 60 kW; non inferiore a 1500 l, per generatori di potenza superiori a 60 kW.

3. efficienza compatibile con la classe 3 della norma EN 303-5 e presenza della sonda lambda.

E’ escluso il finanziamento di generatori di calore nel caso di trasformazione di impianto centralizzato in autonomi.

SOGGETTI BENEFICIARI                         PRIVATI

PERCENTUALE CONTRIBUTO                 30%

GENERATORI DI CALORE A CONDENSAZIONE

E’ finanziata solo la sostituzione di una caldaia esistente con un (o più) nuovo generatore a condensazione, con sistema di regolazione collegato ad una sonda climatica esterna ed agente sulla temperatura dell’acqua di

mandata. Nel caso di due (o più) nuovi generatori, la potenza cui fare riferimento è la somma delle potenze dei singoli generatori.

E’ escluso il finanziamento di generatori in edifici di nuova costruzione o di generatori di prima installazione.

E’ escluso il finanziamento di generatori di calore nel caso di trasformazione di impianto centralizzato in autonomi.

SOGGETTI BENEFICIARI                         PRIVATI

PERCENTUALE CONTRIBUTO                 30%

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN RETE

Installazione di impianti ammessi al “Conto energia” statale (D.M. 6.8.2010).

Non sono ammessi a contributo gli impianti obbligatoriamente realizzati per disposizioni statali o provinciali.

Il beneficiario dovrà, sotto la sua piena responsabilità, controllare che gli aiuti ricevuti, sia tramite questo sistema di incentivazione sia, eventualmente, tramite altri soggetti (es. BIM, istituti bancari, ecc.), non eccedano i vincoli imposti dal “Conto energia” in vigore.

Nel corso di validità del Bando, ad ogni soggetto beneficiario non può essere concesso un contributo complessivo, per una o piu istanze presentate anche a valere su precedenti Bandi, superiore al contributo massimo previsto per la presente tipologia..

Il beneficiario dovrà, sotto la sua piena responsabilità, controllare che gli aiuti ricevuti, sia tramite questo sistema di incentivazione sia, eventualmente, tramite altri (es. BIM, istituti bancari, ecc.), non ecceda i vincoli imposti dal “Conto energia”.

SOGGETTI BENEFICIARI                            PRIVATI

PERCENTUALE CONTRIBUTO 10%

CALCOLO  della spesa  massima  € 3.300,00 per ogni kWp

 

 

 

Agevolazioni dei Consorzi Bim

BIM DEL SARCA

Sede Tione di Trento, Viale Dante, 46   tel. 0465 321210

http://www.bimsarca.tn.it

 

TIPOLOGIA: PRESTITI AGEVOLATI PER LA PRIMA CASA

Viene finanziato: l’acquisto, la costruzione, la ristrutturazione, la manutenzione straordinaria

SOGGETTI BENEFICIARI: PRIVATI

FINANZIAMENTO: MUTUO importo da 20.000,00 a 50.000,00 €

DURATA: 5 ANNI

TASSO D’INTERESSE: VARIABILE, EURIBOR 3 MESI + 1%

CONTRIBUTO SU INTERESSE: 1% DELL’IMPORTO DEL FINANZIAMENTO

 

TIPOLOGIA: ABBELLIMENTO ESTERNO DEGLI  EDIFICI PRIVATI (PIANO COLORE)

Viene finanziata la riqualificazione delle facciate degli edifici nei centri storici; intonaco, tinteggiatura, decorazioni,

SOGGETTI BENEFICIARI: PRIVATI

FINANZIAMENTO: 30% della spesa ammessa con massimo 8.000,00 €

SCADENZA DOMANDE: 30 SETTEMBRE DI OGNI ANNO

 

TIPOLOGIA: REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

Viene finanziata la realizzazione di impianti fotovoltaici collegati alla rete

SOGGETTI BENEFICIARI:     PRIVATI e SOCIETA’

FINANZIAMENTO: 1.200,00€  PER IMPIANTI FINO A 2 KW,  1.500,00€ OLTRE I 2 KW

SCADENZA DOMANDE: 30 SETTEMBRE DI OGNI ANNO

IL CONTRIBUTO E’ CUMULABILE CON IL CONTO ENERGIA E CON IL CONTRIBUTO DELLA PAT

 

TIPOLOGIA: REALIZZAZIONE DI IMPIANTI PER IL RECUPERO DELL’ACQUA PIOVANA

Viene finanziata la realizzazione degli impianti per il recupero dell’acqua piovana, costituita da sistemi di captazione, filtratura ed accumulo delle acque meteoriche con vasche di almeno 3000 litri interrante e non  in vista provenienti dalla copertura degli edifici.

SOGGETTI BENEFICIARI: PRIVATI

FINANZIAMENTO: 40% della spesa ammessa con massimo 1.500,00 €

100% per lavori eseguiti in economia fino ad  750,00 €

SCADENZA DOMANDE: 30 SETTEMBRE DI OGNI ANNO