Home Società Speciale carnevale. Storo, a tutto carnevale

Sfoglia il giornale

 

Maggio

Aprile

 

 

 

giornale delle giudicarie aprile 2014

Traduzioni e Comunicazione

Speciale carnevale. Storo, a tutto carnevale
Scritto da Administrator   
Mercoledì 10 Febbraio 2010 00:17

Gran Carnevale di Storo

Il Gran Carnevale di Storo è l’appuntamento clou dei festeggiamenti in maschera e anche quest’anno si propone con tante novità, innestate su un impianto rodato di grande successo che ha richiamato migliaia di persone negli ultimi anni nel grande teatro tenda in Località le Piane.
Dallo scorso anno l’appuntamento è organizzato  dai Mati Quadrati, un  gruppo di giovanissimi, di età compresa tra i 23 e i 26 anni, che è diventato di fatto il supplente della locale Pro loco, dopo il commissariamento di quest’ultima in seguito a difficoltà economiche.

Di fatto, questo gruppo di ragazzi, guidati dal giovane Nicola Zontini, presidente e da Andriano Zocchi, il suo vice, in neanche un anno e mezzo di attività (cominciata nel novembre del 2008) ha organizzato con successo il Carnevale dello scorso anno, e tante altre iniziative (varie feste estive, l’illuminazione natalizia delle vie del paese, l’attenzione agli anziani della casa di riposo) fra cui la Notte di ferragosto in piazza, che hanno riscosso tutte notevole successo.
“Neanche noi ci aspettavamo una tale partecipazione alle nostre iniziative – spiega  Zontini – ma fino ad ora tutti gli eventi che abbiamo organizzato hanno avuto un ottimo riscontro fra la gente e ne siamo felici.” Tra le manifestazioni organizzate, la più complessa è sicuramente il Gran Carnevale. “Sicuramente, diciamo che è da ottobre che lavoriamo per la riuscita del Carnevale, perché c’è una parte organizzativa molto impegnativa, anche sotto il profilo burocratico. L’anno scorso siamo partiti senza riferimenti, era il primo anno, d’altra parte, mentre quest’anno abbiamo già una buona base su cui appoggiarci. Una grossa mano ce l’hanno sempre data il vicesindaco Vigilio Giovanelli, le tante aziende che ci hanno sostenuto economicamente lo scorso anno e quest’anno, e i tanti volontari che collaborano con noi”.

Venendo al programma del Carnevale, una delle novità 2010 è la modalità di assegnazione del primo premio del Gran Carnevale 2010. Cambia il regolamento. Se fino all’anno scorso il premio più ambito veniva assegnato per la sfilata di martedì (dunque era limitato ai soli carri di Storo), da quest’anno fra i carri premiati potrebbero esserci anche quelli del resto delle Giudicarie, visto che il premio Gran Carnevale sarà assegnato in riferimento alla sfilata di sabato 20, alla quale parteciperanno gruppi da tutte le Giudicarie. Quest’anno ci sarà dunque il trofeo Mati Quadrati che sarà assegnato martedì 16, nella serata di gala, mentre il premio Gran Carnevale sarà assegnato nel mega-festone finale, quello di sabato 20, che vedrà la presenza di tre famosi dj del locale Hollywood di Milano.  Anche quest’anno ci sarà il trofeo Hermann per il carro con lo stile più affine con quello di Hermann Zontini, grande ideatore di carri, scomparso due anni fa.
Altra novità, la serata di sabato 13, il sabato di apertura, che tradizionalmente  mescolava liscio e musica da discoteca,che  sarà dedicato interamente ai giovani, con un trio di dj d’eccezione, mentre la domenica sarà tutta per le famiglie con liscio e balli, dopo un pomeriggio con le maschere del carnevale dei più piccoli.

I Mati Quadrati propongono un Gran carnevale
con molte novità e divertimento assicurato.