Home Attualità Gran Carnevale Giudicariese. Tione, Carnevale a tutto divertimento.

Sfoglia il giornale

 

Maggio

Aprile

 

 

 

giornale delle giudicarie aprile 2014

Traduzioni e Comunicazione

Gran Carnevale Giudicariese. Tione, Carnevale a tutto divertimento.
Scritto da Administrator   
Mercoledì 10 Febbraio 2010 00:12

Tione: Gran carnevale giudicariese

Gran Carnevale Giudicariese. Tione, Carnevale a tutto divertimento. Nell’edizione 2010 nuove tribune e tradizione culinaria meneghina.
Alle 17 di giovedì grasso, 11 febbraio, con la consegna simbolica delle chiavi del paese da parte del sindaco Vincenzo Zubani al presidente del Comitato Carnevale Mario Failoni (da 17 anni alla guida del Carnevale Giudicariese), Tione sarà ufficialmente “in mano” alle maschere di Carnevale e lo sarà fino alla notte di martedì 16.

Sarà questo dunque il momento di apertura ufficiale di questa nuova edizione di questa festa non solo tionese, ma delle Giudicarie tutte, che va avanti da tutto il secolo scorso ininterrottamente, se non in concomitanza con la prima e la seconda guerra mondiale. Un momento da festeggiare con grostoi e thè caldo, balli e danze in Piazza Cesare Battisti (piazza municipio).

Nello stesso momento prende  il via la manifestazione “Degustando il carnevale”, la rassegna gastronomica proposta già da diversi anni che coinvolge i ristoranti della zona che, a prezzo fisso pranzo e cena, offriranno quest’anno dei piatti presi a prestito dalla tradizione culinaria brasiliana,  (nel 2009 fu la volta dei piatti meneghini) con i due di chef Chille&Doro, che proporranno un mix con quella trentina.
Per sabato 13 pomeriggio l’appuntamento più atteso da sempre dai bambini è il classico “Carnevale dei Popi e Putei”con partenza della sfilata da Brevine e arrivo al Tennis, dove si conclude la sfilata delle maschere con la merenda a base di grostoi e bibite con un duo di clown ad allietare il pomeriggio e premi per le mascherine. Un appuntamento che raduna ogni anno quasi 500 bambini, oltre naturalmente ai genitori.
Poi la sera del sabato l’atteso appuntamento dei giovani con la festa studentesca con il gruppo Electro Movida, capannone servito con il bus-navetta gratuito da tutti i paesi vicini per la sicurezza; in serata ci sarà il sorteggio per l’ordine di sfilata dei carri per il giorno di martedì grasso.
E così si arriva al gran finale di martedì 16 con la sfilata dei carri allegorici (già più di 10 iscritti) e dei gruppi mascherati, che negli ultimi anni sta facendo registrare una crescente partecipazione a livello di carri in gara e il record di pubblico dello scorso anno. Anche quest’anno ci sarà la tribuna per il pubblico, che anzi sarà ampliata con altri 14 metri di tribuna che si aggiungeranno ai 28 dello scorso anno, aumentando la possibilità di gustare appieno le recite dei carri allegorici. Come sempre polenta e salamino per tutti.
“Un carnevale in continua crescita – chiosa il presidente Failoni – con molti appuntamenti, che ci auguriamo incontrino il favore del pubblico come è avvenuto anche nella scorsa edizione.”
Una manifestazione cresciuta di livello e diventata sempre più impegnativa da organizzare. Un ruolo importante in questo senso ce l’hanno i 100 e passa volontari che lavorano per mesi per la riuscita del Carnevale, oltre a chi supporta dal punto di vista economico la manifestazione, come fanno praticamente tutte le attività economiche di Tione e della Busa, il comune di Tione, il comprensorio ed i comuni vicini, la Cassa Rurale Adamello-Brenta, il Consorzio Turistico, la Regione, mentre dal punto di vista logistico, altrettanto importanti apporti sono quelli della Pro Loco di Tione dei Vigili del Fuoco, e della Polizia municipale.”
Martedì sera il Galà finale del Carnevale 2009, con la maccheronata gratis per tutti,  sempre al tennis di Tione, con la proclamazione del vincitore alle ore 11.00 che chiude ufficialmente la manifestazione; i balli, invece proseguiranno tutta la notte.
Roberto Bertolini